Chi siamo

ITAENG

Il logo di Joint Arts è una reinterpretazione degli elementi architettonici più notevoli di Bologna, ovvero torri, portici e corti, in un labirinto senza soluzione.

Joint Arts è un’associazione culturale fondata a Bologna nel 2016 da un gruppo di studenti di management dell’arte, con lo scopo di valorizzare il patrimonio storico delle comunità e portare il pubblico a comprendere e apprezzare i linguaggi contemporanei dell’arte.

MISSION – cosa facciamo
Proporre attività culturali per raccontare la storia attraverso argomenti, media e linguaggi d’arte contemporanei (street art, illustrazione, fumetto…).

VISION – cosa vogliamo
Contribuire a una comunità consapevole della propria storia attraverso l’arte in tutte le sue forme.

METHODS – come lo facciamo
Storia e identità locali sono argomenti trattati spesso con linguaggi e poco comprensibili alle comunità a cui si riferiscono.
Joint Arts tratta gli stessi argomenti con linguaggi artistici contemporanei, quali street art e fumetto, più accessibili alle comunità, per riavvicinarle al loro patrimonio storico. 
Allo stesso tempo contribuiamo a elevare questi linguaggi, che stentano a essere riconosciuti per il loro valore, a mezzi di comunicazione sociale.

Il team

Camilla Marchioni, presidente

Linkedin

Nata e cresciuta a Bologna, Camilla si è laureata in Scienze della Cultura all’Università di Modena per poi conseguire la laurea magistrale GIOCA a Bologna. Ha maturato esperienza professionale nell’ambito della promozione della musica dal vivo e si interessa di arte contemporanea in tutte le sue forme. Il suo blog è camillamarchioni.altervista.org

Elena Lo Greco

Linkedin

Originaria di Palermo, ha proseguito i suoi studi superiori a Ravenna e poi Bologna dove si è laureata al corso magistrale di Arti Visive. Collabora al team di ricerca di Joint Arts.

Bruno Goppion

Linkedin

I musei sono sempre stati al centro della storia professionale e personale di Bruno, project manager di Goppion Technology in Europa e negli USA. Laureato in Storia e Geografia alla Ludwig-Maximilians-Universität di Monaco e in Management dell’arte e della cultura presso l’Università di Bologna, ha dedicato entrambe le tesi di laurea al ruolo dei musei nella politica, nell’economia e nell’identità culturale.

Isabella Giorgio

Linkedin

Isabella lavora a Londra nel team creativo di The Reading Agency, un’organizzazione no profit che opera a livello nazionale nel Regno Unito per promuovere la lettura come mezzo terapeutico, di coesione sociale ed empowerment per tutte le età. Ha precedentemente lavorato nell’ambito della comunicazione e produzione teatrale, dopo essersi formata all’Accademia di Belle Arti di Bologna e presso l’Università di Bologna dove ha conseguito una laurea magistrale in management culturale.
È particolarmente interessata alle intersezioni tra arte e utilità sociale.

Marco Giannoni

Linkedin

Originario di Empoli trapiantato a Londra, Marco ha conseguito una laurea in Lingue, Culture e Mercati Arabi all’Università di Bologna e la magistrale GIOCA. Social media manager di Joint Arts, ha svolto un ruolo chiave negli esordi della comunicazione dell’associazione.

Giulia Di Matteo, segretaria

Linkedin

Giulia ha studiato Tecnologie e diagnostica per la conservazione e il restauro dei beni culturali a Ravenna, ma al di là dei suoi studi scientifici è interessata a ogni forma di espressione artistica. L’esperienza di tirocinio in un laboratorio di ricerca a Berlino le ha permesso di vivere in un ambiente multiculturale che ha suscitato una passione per l’arte urbana e contemporanea. Originaria di Palermo, dopo aver conseguito la magistrale GIOCA all’Università di Bologna si è stabilita in Emilia-Romagna.

Daniele Auditore, vice-presidente

Linkedin

Nato a Bologna, Daniele ha studiato Lingue, letterature e culture scandinave e Teoria della letteratura, letterature comparate e linguistica all’Università di Bologna. Dal 2008 collabora con varie associazioni senza scopo di lucro, che lavorano nel territorio bolognese per disseminare la street art come arricchimento, e non come degrado, del paesaggio urbano. Fa parte del gruppo di ricerca di Joint Arts.

Hanno inoltre collaborato con Joint Arts:

Jessica Gray • Originaria di New York, Jessica ha studiato Management dell’arte (GIOCA) presso l’Università di Bologna. Ha contribuito alle attività dell’associazione portando la sua ricerca, incentrata sull’impatto sociale delle imprese e sulla creazione di valore condiviso tra gli stakeholder.

Caterina Fiaschi • Caterina nasce e cresce a Firenze, dove si laurea in Progettazione e Gestione di Eventi e Imprese dell’Arte e dello Spettacolo. Dopo la laurea al GIOCA di Bologna sta approfondendo il suo interesse per le politiche culturali europee a Bruxelles.

Francesco Citerni • Francesco, laureato in Letteratura e al GIOCA dell’Università di Bologna. Per Joint Arts è stato fundraiser, occupandosi della ricerca di potenziali partner.

Gökçer Alir • Gökçer è nato nel 1991 a Izmir, Turchia, per poi studiare Economia a Istanbul, con una tesi sull’economia e la politica dell’arte e della cultura. È stato fotografo ufficiale di Joint Arts.